Cura e intervento per il glaucoma a La Spezia e Sarzana

Il Dott. Guidi Antonio è un oculista che riceve a La Spezia in via Muccini 51 e a Sarzana in Via Brigata Partigiana Ugo Muccini 51 per visite, esami e cure volti alla correzione e all’eliminazione dei difetti visivi. Entrambi gli Studi sono allestiti con macchinari e strumentazioni all’avanguardia di ultima generazione per effettuare visite approfondite, diagnosi accurate e interventi altamente efficaci.

Sintomi-Dott-Guidi

Sintomi

Cure-Dott-Guidi

Cure

Intervento-Dott-Guidi

Intervento

Cos’è il glaucoma

Il glaucoma è una malattia cronica e progressiva del nervo ottico che può portare alla perdita della vista. Il nervo ottico collega l’occhio al cervello, permettendogli di percepire le immagini: per questo motivo può causare cecità. Esso si manifesta con:

  • Perdita di fibre
  • Aumento dello scavo del disco ottico. Il disco ottico, visibile tramite l’esame del fondo oculare, è la parte intraoculare del nervo ottico.
  • Riduzione del campo visivo, ossia l’interno spazio percettivo intorno all’occhio.

L’evoluzione naturale della malattia non trattata è graduale: il campo visivo è inizialmente alterato nelle sue parti più esterne, poi anche nella parte centrale, fino a raggiungere la completa cecità. Si tratta di una delle principali cause di cecità nel mondo, sia nei paesi industrializzati che in quelli in via di sviluppo: si stima che da 4,5 a 9 milioni di persone nel mondo siano accecate dal glaucoma.

Prendi un appuntamento

I sintomi del glaucoma

I sintomi del glaucoma variano a seconda della sua tipologia.

GLAUCOMA ACUTO

R
Dolore agli occhi
R
Arrossamento oculare
R
Riduzione della vista
R
Percezione di aloni colorati attorno alle fonti di luce
R
Cefalea
R
Nausea
R
Vomito

GLAUCOMA CRONICO

Non si manifesta con sintomi particolari, motivo per cui la malattia può essere individuata solo nella sua fase terminale.

La diagnosi di sospetto viene posta durante un esame clinico specialistico oftalmologico completo, compreso un esame del segmento anteriore, l’esame del fondo oculare per valutare la testa del nervo ottico e la tonometria (misurazione della pressione intraoculare), pachimetria (misurazione dello spessore corneale). Poiché il glaucoma è per lo più asintomatico, per prevenirlo, a tutte le persone di età pari o superiore a 40 anni, sono assolutamente consigliate visite oculistiche regolari, con frequenza variabile a seconda dell’età e dei fattori di rischio.

La diagnosi viene posta dopo esami approfonditi come:

R
Campo visivo
R
Gonioscopia, per valutare l’angolo irido corneale
R
Curva della pressione intraoculare diurna
R
Pachimetria corneale
R

Tomografia a coerenza ottica OCT (o altro uso per studiare le papille)

R

Test dello strato delle fibre nervose (RNFL), per la morfometria morfometrica e papillare

Richiedi una visita di controllo

Cure per il glaucoma

Essendo una malattia cronica, non esistono cure definitive per il glaucoma. Una diagnosi precoce tuttavia consente di evitare di sviluppare disabilità visiva e cecità. Diversi studi hanno dimostrato che l’abbassamento della pressione intraoculare può ridurre significativamente il rischio di progressione del glaucoma: il trattamento può prevenire la progressione della malattia in più della metà dei casi e la cecità bilaterale nel 90% dei casi.

È importante ricordare che il controllo e il trattamento del glaucoma devono continuare per tutta la vita. Inizialmente si interviene con l’uso di alcuni farmaci: l’oculista prescrive uno o più colliri per abbassare la pressione oculare. Il paziente dovrà inserire una goccia nell’occhio una o più volte al giorno, come prescritto dal medico. Nel caso in cui gli interventi farmacologici non siano sufficienti, si rende necessario procedere con un intervento chirurgico con l’uso di specifici laser.

Il nostro suggerimento è quindi di effettuare visite frequenti per prevenire il problema del glaucoma. Qualora si dovesse eseguire un intervento chirurgico, sarà nostra cura valutare quale e quanto invasivo debba essere.

Prenota una visita

Trattamento laser per il glaucoma

Per il trattamento laser per il glaucoma, il Dott. Guidi utilizza il  laser Nd YAG, che consente di far defluire l’umor acqueo liberamente attraverso una valvola di sfogo. In questo modo è possibile impedire l’ostruzione tra la pupilla e il cristallino alla base del glaucoma.

Call Now ButtonChiama Ora