Cura e intervento per la cataratta a La Spezia e Sarzana

Rivolgendosi al Dott. Guidi è possibile richiedere una visita per la cataratta completa, capace di individuarne i sintomi e stabilire una diagnosi per la cura ed eventualmente l’intervento.

Si riceve su appuntamento negli Studi con sede in Viale Italia 211 a La Spezia e in Via Brigata Partigiana Ugo Muccini 51 a Sarzana. Il Dottore è a completa disposizione dei pazienti per valutare:

Sintomi-Dott-Guidi

Sintomi

Diagnosi Dott Guidi

Diagnosi

Tipologia-Dott-Guidi

Tipologia

Cause-Dott-Guidi

Cause

Intervento-Dott-Guidi

Intervento

Cos’è la cataratta

La cataratta è una malattia oculare molto diffusa e legata ai processi di invecchiamento che comporta una graduale opacizzazione del cristallino, essenziale per mettere a fuoco ciò che si osserva. Le fibre proteiche all’interno degli occhi si disidratano gradualmente, causando torbidità e opacità che portano allo sviluppo di problemi visivi più o meno intensi, ad esempio immagini sfocate. Il cristallino, torbido, nel corso del tempo tende ad assottigliarsi fino a frantumarsi.

I sintomi della cataratta

Eseguire una visita di controllo periodica aiuta a individuare i primi sintomi della cataratta, così da poter intervenire prontamente e bloccarne lo sviluppo. Il disturbo si manifesta gradualmente nel tempo, e tende ad aumentare di pari passo con l’invecchiamento. I campanelli d’allarme a cui è necessario prestare attenzione sono:

R
Visione annebbiata e sfuocata
R
Problemi di visione notturna
R

Fotosensibilità e abbagliamento

R

Percezione di lampi improvvisi

R

Percezione di aloni intorno alle luci

R
Percezione di colori sbiaditi e ingialliti
R
Visione sdoppiata

Richiedi una visita di controllo

Biometria oculare per la cataratta

In fase diagnostica, il Dott. Guidi esegue anche l’esame di biometria oculare. Si tratta di un esame indolore, che dura appena pochi secondi, che si effettua per misurare la lunghezza del bulbo oculare. L’esito della biometria consente di fare una corretta valutazione della tipologia di cristallino da impiantare durante l’intervento della cataratta.

Esistono diverse forme di cataratta:

CATARATTA NUCLEARE

La cataratta nucleare è dovuta all’opacizzazione e all’indurimento del nucleo del cristallino, in modo progressivo, portando alla miopizzazione.

CATARATTA CORTICALE

Nella cataratta corticale, la corteccia del cristallino tende a opacizzarsi, di conseguenza si avverte una visione sfocata e perdita di sensibilità ai contrasti di luce.

CATARATTA TRAUMATICA

Generalmente unilaterale, la cataratta traumatica spesso viene associata ad ulteriori alterazioni oculari, ad esempio la rottura della capsula posteriore.

CATARATTA SUBCAPSULARE POSTERIORE

La cataratta subcapsulare posteriore si manifesta soprattutto nei giovani in seguito a un uso prolungato di corticoidi, portando a una progressiva perdita della vista.

CATARATTA CONGENITA

Spesso associata a malattie metaboliche o infettive contratte in gravidanza, la cataratta congenita si sviluppa generalmente nei neonati.

Le cause della cataratta

Come accennato in precedenza, le cause della cataratta sono dovute al processo d’invecchiamento, che colpisce le cellule in modo degenerativo. Pur non essendoci cure preventive, negli ultimi anni la ricerca scientifica ha individuato una possibile correlazione con l’assunzione di proteine. Secondo alcuni studi, infatti, le diete proteiche potrebbero rallentare la comparsa della cataratta.

Femto laser assistita per la cataratta

La soluzione più diffusa per bloccare la progressione di questo diffuso disturbo sta nella chirurgia femto laser assistita. L’intervento per la cataratta  prevede l’asportazione del cristallino, ormai opaco, sostituendolo con una lente intraoculare (un cristallino artificiale). Quest’operazione può permettere di arginare il problema ed evitare di dover portare degli occhiali correttivi.

Call Now ButtonChiama Ora